Castello di Volpaia 2014 – Chianti Classico Riserva – Rosso

L’annata è stata relativamente fresca con piogge frequenti soprattutto in primavera ed inizio estate. Le temperature sono state elevate solo nella seconda metà di luglio, mentre agosto è stato meno caldo del solito. Il mese di settembre è iniziato con alcune piogge che hanno fatto temere il peggio, ma dalla metà del mese il tempo si è messo al bello fino a fine vendemmia. La maturazione delle uve è avvenuta lentamente e la raccolta è stata effettuata in ritardo di alcuni giorni rispetto alla media.

Castello di Volpaia 2015 – Chianti Classico Riserva – Rosso

Annata calda fin dal mese di maggio con fasi fenologiche anticipate di 10 gironi rispetto alla media. Il mese di luglio caldissimo (il più caldo mai registrato in Italia) ed asciutto ha causato un leggero stress idrico delle viti che ha favorito l’avvio della maturazione. Le temperature sono rimaste alte per tutto il mese di agosto e di settembre, ma alcune giornate di pioggia in questo periodo hanno garantito alle uve di raggiungere in anticipo una maturazione di eccezionale qualità.

Castello di Volpaia 2018 – Chianti Classico Riserva – Rosso

Marzo caldo seguito da aprile e maggio molto freddi e piovosi. Bel tempo a partire dal 10 giugno con fine mese ed inizio luglio molto caldi e asciutti. Caldo, anche intenso, da metà luglio a fine agosto, intervallato da alcune piogge che hanno garantito una corretta disponibilità idrica del suolo. Tempo generalmente bello, ma sempre con qualche pioggia, durante il mese di settembre e la prima metà di ottobre. Germogliamento in leggero ritardo, fioritura in ritardo di circa 10 giorni. Sviluppo delle viti repentino e vigoroso nel mese di giugno. L’invaiatura è iniziata in leggero ritardo ed è proseguita piuttosto lentamente. Inizio raccolta in ritardo di qualche giorno rispetto agli ultimi anni.

Castello di Volpaia 2017 – Chianti Classico Riserva – Rosso

L’annata è iniziata con una primavera dapprima calda e poi molto piovosa fino alla metà di giugno, cui è seguita un’estate calda e siccitosa con forte stress idrico delle viti. Una pioggia importante a metà settembre, seguita dall’abbassamento della temperatura, ha permesso di completare perfettamente la maturazione delle uve.

Castello di Volpaia 2016 – Chianti Classico Riserva – Rosso

L’annata è iniziata con una primavera dapprima calda e poi molto piovosa fino alla metà di giugno, cui è seguita un’estate calda e siccitosa con forte stress idrico delle viti. Una pioggia importante a metà settembre, seguita dall’abbassamento della temperatura, ha permesso di completare perfettamente la maturazione delle uve.